Itinerario breve e non troppo impegnativo se si conosce la zona, ideale nelle mezze stagioni. Poche segnalazioni.

In Breve:

  • Dislivello: circa 400 metri
  • Tempo di percorrenza: 2 ore
  • Difficoltà escursionistica: E
  • Quota massima: 1400m.
  • Sentiero: sentiero poco visibile con scarsi segnavia, non troppo impegnativo se si conosce la zona.

Località di partenza:
Poira di Civo al termine della strada che da Morbegno in costante salita raggiunge prima Dazio e poi Serone.
Arrivati all’incrocio della Frazione Chempo si svolta a sx, si passa davanti al B&B Costiera dei Cech e si continua fino alla fine della strada. Buone possibilità di parcheggio.

Salita:
Dal parcheggio dirigersi a sinistra del campetto sportivo ed individuare l’inizio del sentiero che conduce al Bivacco Bottani.

La traccia sale inizialmente tra alcune case isolate per poi immergersi nel bosco. Seguire il sentiero fino ad arrivare dopo circa 30 minuti nei pressi di un piccolo torrente. Il sentiero per il Bivacco Bottani continua a sinistra, mentre quello che porta a Ledino prosegue sulla destra.
Questo bivio è indicato con il cartello che vedete all’inizio di questo post e l’indicazione da seguire è: Peccio.

Il tratto che segue è perlopiù in falsopiano con direzione nord est e con scarse tracce di passaggio. Si oltrepassano alcuni antichi pascoli e malghe abbandonate fino a giungere in prossimità di alcune baite ristrutturate.
Si prosegue un po’ ad intuito fino a congiungersi con la strada non asfaltata di Ledino nei pressi dell’Agriturismo La Cascina del Piero, 1 ora.

Discesa:
Si segue la comoda stradina in discesa, alla prima svolta si può continuare sia a destra che a sinistra e in circa 30 minuti si raggiunge il parcheggio di Poira.

Altro:
Il termine Peccio è riferito alla località Pesh, un alpeggio che si trova nella parte alta della Costiera dei Cech e che l’itinerario qui descritto non raggiunge.
Mappa consigliata: Kompass n°92.
Attenzione però, non è indicato!
Altre escursioni sulla Costiera dei Cech

Serena