Ricetta Chapati

Pubblicato

Il Chapati è un tipo di pane, tipico della cucina indiana e….della mia! In casa mia non manca mai: a colazione spalmato con la marmellata e a pranzo e cena per accompagnare il cibo e perchè no, per ripulire i piatti!

“Regola numero uno: se non è rotondo non cucinarlo.”

Ricetta Chapati

Serena Dalan
Ricetta Chapati
Il Chapati è un tipo di pane, tipico della cucina indiana e….della mia! In casa mia non manca mai: a colazione spalmato con la marmellata e a pranzo e cena per accompagnare il cibo e perchè no, per ripulire i piatti!
Preparazione 15 min
Cottura 5 min
Tempo totale 20 min
Portata Colazione
Cucina Vegan
Porzioni 4
Difficoltà Facile

Materiale occorrente

  • Piastra liscia antiaderente
  • Mattarello

Ingredienti
  

  • 4 cucchiai Farina 00
  • 1 cucchiaio Olio di semi di girasole
  • 4 cucchiai Acqua

Istruzioni
 

  • Versare in una ciotola capiente la farina.
  • Al centro della farina versare, con un cucchiaio, l’olio e l’acqua.
  • Con il cucchiaio iniziare a mescolare lentamente gli ingredienti cercando di inglobare al meglio la parte liquida alla farina. Se il composto risulta da subito troppo secco aggiungere un po’ di acqua.
  • Una volta che l’impasto risulterà abbastanza sodo trasferirlo su di una spianatoia ben infarinata e lavorarlo con le mani per qualche minuto finchè sarà bello liscio e morbido.
  • Dividere il panetto in 4 parti dando a ciascuna parte la forma di una pallina.
  • Con l’aiuto di un mattarello stendere ciascuna pallina formando dei dischetti sottili, all’incirca di 15 cm di diametro. Aiutarsi con la farina se la pasta tende ad appicicarsi sulla spianatoia.
  • Scaldare molto bene la piastra a fuoco basso e poi procedere alla cottura. Quando vedrete che si formano delle bolle sulla superficie girare il dischetto di pasta e farlo cuocere dall’altro lato. La cottura a piastra ben calda richiede meno di un minuto.

Note

Il chapati è facile e veloce da preparare e cucinare, inoltre non necessita di alcuna lievitazione.
La ricetta originale prevede il solo utilizzo di acqua e della farina Atta, prodotta dal grano duro indiano Gehun, macinata più finemente rispetto a qualsiasi farina in commercio nel nostro paese.
La ricetta che io propongo non è quella autentica. Personalmente, non riuscendo a reperire facilmente “l’originale” di questa farina, la sostituisco con la comune farina 00, grazie alla quale il gusto finale della ricetta maggiormente si avvicina all’originale. Aggiungo un pò di olio di semi di girasole per rendere l’impasto più morbido e facile da lavorare.

Serena

Di Serena Dalan

Mi piace viaggiare, camminare, leggere e cucinare dolci. No carne, solo vegetali. Ultimo viaggio: Nepal 2020 --- I like travelling, walking, reading and cooking cakes. No meat, just veggies. Last travel: Nepal 2020