Siamo aperti ed in attività ridotta, ma abbiamo radici profonde!

A marzo ci chiedevamo come sarebbe stata la prossima stagione turistica.
Era già chiaro che molte cose sarebbero cambiate e che l’incertezza e le nuove regole avrebbero impattato sul nostro modo di ospitare.

Durante questi 7 anni abbiamo stretto le mani a centinaia di nuovi clienti, abbracciato quelli che tornavano a trovarci e rimasti per ore a chiacchierare in giardino con gli ospiti. Per noi l’incontro, il contatto e la condivisione della casa sono sempre stati e lo saranno ancora, gli elementi primari della nostra attività.

L’essere “solo” un bed and breakfast non ci è mai bastato!

Non possiamo però fare finta di non vedere che le cose sono cambiate e che cambieranno ancora. Non parlo solo di mascherine e distanze fisiche. Il modo stesso di andare in montagna è cambiato ed il modo di ospitare ha seguito inevitabilmente la moda del momento.

In questi magnifici 7 anni abbiamo accumulato esperienza nel lavoro e ci siamo riconnessi con la natura. Gli ospiti che hanno soggiornato nel B&B Costiera dei Cech hanno contribuito al nostro sogno e le radici degli alberi del bosco, che si intrecciano con le nostre, ci hanno aiutato a rimanere in piedi durante le giornate di vento forte.

Useremo il tempo che questa pazza situazione ci ha donato per rivedere, studiare e migliorare, ma questo non potrà mai cambiare la nostra idea di cosa vuol dire ospitare.

Ci mancheranno i clienti che non sono potuti tornare o che avrebbero voluto venire per la prima volta ma che inevitabilmente hanno cambiato idea.
…e ci mancheranno le strette di mano, gli abbracci e le chiacchiere.

Siamo aperti?
Si, siamo aperti ed in attività ridotta, ma abbiamo radici profonde!

Buon compleanno B&B Costiera dei Cech,
Serena