Architetture dei Cech

Pubblicato

Un mix di semplicità, bellezza e arte. A spasso sulla Costiera dei Cech alla ricerca di architetture insolite…e non solo.

Architetture dei Cech

Mi meraviglio sempre di fronte alla bellezza delle cose semplici.

La loro disarmante semplicità nasconde un non so che di artistico che le rende uniche e difficili, se non impossibili, da riprodurre altrove.

Qualsiasi sciocco può fare qualcosa di complesso; ci vuole un genio per fare qualcosa di semplice.

La Costiera dei Cech è ricca di queste piccole e grandi meraviglie che passano spesso e volentieri inosservate nonostante siano lì da chissà quanti decenni.

Costruite con materiali “poveri” ma nobili, come il legno e la pietra, non temono le intemperie e la mancanza di cura.
…e tutto sommato un po’ di muschio e qualche pezzo mancante le rendono più “vintage”.

Costiera dei Cech significato

Di cosa parlo?
Case, terrazzi, muretti a secco, capitelli (si lo so si chiamano cincet!), ma anche di particolari più piccoli da ritagliare dal contesto che li circonda.

Architetture dei Cech vicino a San Bernardo

Io le chiamo “architetture dei Cech”.
Sono insolite e alcune volte sembrano uscite da una favola o da una mente geniale.
Forse alcune di loro nascondono chissà quali storie, o forse sono tutte frutto dell’improvvisazione.

L'ingresso del Palazzo Parravicini a Caspano

Dove si trovano?
Ovunque!

Geometrie

Come trovarle?
Principalmente muovendosi a piedi senza fretta e sopratutto senza meta.

Semplicità e una mucca

Qualsiasi sciocco può fare qualcosa di complesso; ci vuole un genio per fare qualcosa di semplice.
(Pete Seeger)

Sere

Etichettato come Blog

Di Serena Dalan

Mi piace viaggiare, camminare, leggere e cucinare dolci. No carne, solo vegetali. Ultimo viaggio: Nepal 2020 --- I like travelling, walking, reading and cooking cakes. No meat, just veggies. Last travel: Nepal 2020